SPID – Come ottenere l’Identità Digitale

Ultima Modifica in Febbraio 11, 2021 by Santo ORSA Dottore Commercialista

SPID è l’acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Tramite SPID è possibile ottenere delle credenziali per accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione (Richiesta Bonus Bici, CashBack, Bonus Baby Sitter, Bonus Vacanza – Partecipazione a Concorsi – Cassetto Fiscale – Cassetto Previdenziale INPS – Servizi Catastali – Servizi Ministeriali – Carta Famiglia – ecc).

Si consiglia di attivare l’identità digitale SPID poichè insieme alla CID (Carta di Identità Digitale) dal 28 febbraio 2021 diventeranno per legge gli unici sistemi di autenticazione per accedere ai servizi on-line. (Qui le novità della legge 11 settembre 2020 n 120 ‘Semplificazione e innovazione digitale’) 

Step per ottenere l’identità digitale:

  1. Collegarsi al sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (qui il collegamento)
  2. Scegliere tra gli Identity Provider (Aruba, Poste, TIM, ecc)
  3. Compilare i dati anagrafici
  4. Effettuare il riconoscimento

SPID può essere richiesto solo se si è maggiorenni.

E’ gratuito solitamente quando si sceglie il riconoscimento tramite uno dei seguenti metodi :

  • di persona presso uffici, OPPURE tramite
  • Carta di Identità Digitale
  • CNS, TesseraSanitaria, FirmaDigitale

Mentre può essere a pagamento se si sceglie il riconoscimento di identità da remoto tramite Webcam.

Come funziona SPID

Per accedere ai servizi vari, oltre al NomeUtente e Password, il proprio provider invierà all’utente un codice PIN tramite sms, app o mail. L’inserimento del NomeUtente, Password e PIN consentirà all’utente l’accesso ai servizi pubblici.

Qui il Link per richiedere SPID dal portale del ministero con l’elenco completo degli Identity Provider abilitati al rilascio.