Decreto Antifrode – Annullamento Cessione Credito e Sconto in Fattura

Ultima Modifica in Dicembre 3, 2021 by Santo ORSA Dottore Commercialista

A seguito del Decreto Antifrode (Decreto Legge n. 157/2021), in vigore dal 12 novembre 2021, l’Agenzia delle Entrate potrà confermare o sospendere/annullare la cessione dei crediti maturati dagli interventi di superbonus e altri bonus edilizi.

A tale scopo, l’Agenzia delle Entrate ha emanato in data 01/12/2021 il Provvedimento n. 340450 

Oggetto del provvedimento di Sospensione/Annullamento

Saranno oggetto di provvedimento di sospensione quelle comunicazioni relative a opzioni per lo sconto o per le cessioni dei crediti, che presentano profili di rischio, in particolare sulla base di criteri riferiti alla coerenza tra dati indicati nelle comunicazioni e dati presenti nell’Anagrafe tributaria.

Procedura di Sospensione

Il provvedimento di sospensione sarà comunicato dall’Agenzia delle Entrate, entro cinque giorni lavorativi dalla regolare ricezione della comunicazione. Il periodo di sospensione non può essere maggiore di trenta giorni.

Procedura di Annullamento

Durante il periodo di sospensione l’Agenzia delle Entrate verifica gli elementi che hanno determinato la sospensione e nel caso di esito confermativo emanerà un provvedimento di annullamento che rende inefficace la comunicazione di sconto o cessione del credito.

Procedura di Caducazione

Se durante il periodo di sospensione l’Agenzia delle Entrate non conferma gli elementi che hanno determinato esiti della sospensione entro il periodo massimo di sospensione (30 giorni), le comunicazioni si considerano valide e producono gli effetti di legge.