Contributo e Credito d’Imposta 80% – Imprese Turistiche

Ultima Modifica in Ottobre 27, 2021 by Santo ORSA Dottore Commercialista

L’aiuto al settore turistico chiamato anche Superbonus Hotel 80% o Superbonus Alberghi 80%si compone di:

Una quota di credito di imposta (cedibile tutto o in parte a terzi) nella misura dell’80 per cento delle spese ammissibili sostenute per la
realizzazione degli interventi ammessi.

Una quota di contributo a fondo perduto per un importo minimo pari a 40.000 euro aumentabile fino 100.000 euro da fruibile anche indipendentemente dal suddetto
credito di imposta.

Soggetti ammessi

Gli incentivi di cui sopra sono riconosciuti alle imprese alberghiere, alle
strutture che svolgono attività agrituristica, alle strutture ricettive all’aria aperta, nonché alle imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, ivi compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici, i parchi tematici.

Spese e Interventi Ammessi

Il contributo a fondo perduto e il credito d’imposta sono riconosciuti in relazione alle spese sostenute, ivi incluso il servizio di progettazione.

a) interventi di incremento dell’efficienza energetica delle strutture e di riqualificazione
antisismica;

b) interventi di eliminazione delle barriere architettoniche;

c) interventi edilizi funzionali alla realizzazione degli interventi di cui sopra;

d) realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per lo svolgimento delle attività termali

e) spese per la digitalizzazione

Presentazione domanda

Decreto in corso di pubblicazione

Le modalità operative saranno pubblicate dal Ministero del turismo entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del Decreto in corso di pubblicazione.

Richiedi Consulenza