Bonus Condizionatori 2020

Ultima Modifica in Dicembre 12, 2020 by Santo ORSA Dottore Commercialista

ll bonus condizionatori 2020 è una agevolazione fiscale (detrazione di imposta) che spetta a tutti i soggetti che decidono di acquistare oppure sostituire i propri condizionatori con uno a pompa di calore a risparmio energetico, come ad esempio classe A+++, sia per il riscaldamento che per il raffreddamento.

L’agevolazione fiscale varia – 110%, 65% o 50% – a seconda della tipologia del lavoro eseguito o della semplice sostituzione.

Il Bonus spetta purchè l’acquisto rispetti una delle seguenti condizioni:

  • senza sostituzione di un vecchio impianto, ma concomitante a interventi di risparmio energetico
  • senza ristrutturazione, ma in sostituzione di un vecchio impianto

In tutti i casi è necessario inviare una comunicazione all’ENEA relativa alla classe energetica e alla potenza elettrica assorbita, così come previsto già per l’Ecobonus.


Bonus con ristrutturazione

Il bonus condizionatori con ristrutturazione beneficia delle stesse agevolazioni (110%, 65% o 50%) riconosciuti dalla legge agli interventi edilizi che il cittadino sta realizzando, purché venga dimostrato un risparmio energetico.

Bonus senza ristrutturazione

Infine, il bonus condizionatori spetta, sempre nella misura della detrazione al 50%, anche senza ristrutturazione se si acquista un climatizzatore a pompa di calore e l’intervento permette di sostituire un vecchio impianto con uno nuovo ad alta efficienza energetica. Ammontare di spese non superiore a 30 mila euro.


Modalità di pagamento

  • Bonifico Bancario;
  • Pagamento rateale tramite finanziamento.

Non sono ammessi le seguenti modalità di pagamento: Contanti, Carta di credito, Bancomat, PostaPay, Assegni.

Va precisato che il Bonifico bancario dovrà essere di tipo parlante, ossia dovrà indicare i seguenti dati nella causale di pagamento:

  • Acquisto climatizzatore;
  • Codice fiscale dell’acquirente oppure partita IVA;
  • Riferimento al numero della fattura;
  • Riferimento alla legge del bonus.

Sarebbe prudente comunque rivolgersi ad installatori specializzati e aggiornati per garantire il rispetto della normativa e i requisiti per l’ottenimento del bonus.

Leggi anche

______________

ENEA – Istruzioni e Comunicazione